RÉSERVÉ:
ENOGASTRONOMIA E TURISMO PER PROFESSIONISTI E APPASSIONATI

 

"Réservé" è il magazine fresco, giovane, veloce e "cucinato" con passione e professionalità. La rivista ha tagliato il traguardo dei cinque anni godendo sempre del patrocinio di GastroTicino (la Federazione esercenti-albergatori Ticino, che associa oltre 1.500 esercizi pubblici) e di Ticino a Tavola (iniziativa che raggruppa oltre 80 ristoranti che promuovono i prodotti ticinesi). Per questo motivo Réservé si pone sempre di più come “partner” autorevole ed esclusivo nel settore editoriale dell'eno-gastronomia.

 

I contenuti spaziano da articoli sull'offerta e le risorse del territorio, informazioni a 360° sull’enogastronomia e curiosità legate a ristorazione, albergheria, turismo e formazione professionale. Non mancano concorsi a premi interessanti e che stuzzicano l’attenzione del lettore.

Réservé Magazine: come nasco?

0:00 / 0:00

Sfoglia l'ultimo numero!

 
Anno VII / n. 24 / aprile 2021

Il numero si aprile propone interessanti notizie sulle riaperture dei ristoranti, le tendenze in cucina, informazioni sull' arredamento sostenibile, Donnavventura in Marocco, i prodotti del territorio con Marchio Ticino e tanto altro ancora.

Réservé è adesso sfogliabile anche su Pressreader, l'importante piattaforma che pubblica testate da ogni angolo del pianeta. Un importante partner per il nostro Magazine che continua a crescere anche fuori dai confini nazionali. Scaricate l'app!

RITORNA A TUTTI GLI EVENTI

BARMAN IN GARA AL CONTEST FRANZINI 2021

Ma scopriamo la storia di questo aperitivo. Romeo Franzini, farmacista di Mantova, crea nel 1890 il Franzini American Bitter utilizzando solo ingredienti naturali, senza coloranti e conservanti, per preparare un'infusione di erbe amaricanti, piante aromatiche e scorze di frutta da miscelare con alcool e del fine vermouth. Agli inizi del 1900 a Milano nasce il Bar Franzini dove ci si dà appuntamento per degustare la specialità e nel 1910 il Franzini American Bitter viene premiato con la medaglia d’Oro all’esposizione Internazionale di Bruxelles. Il 30 ottobre 1922 Romeo Franzini concede in esclusiva per la Svizzera a Giuseppe Foppa di Chiasso la preparazione e la distribuzione su licenza dell'aperitivo Franzini American Bitter. La ditta Foppa di Chiasso cede poi alla Cesar SA di Chiasso la produzione che nel 1980 acquista da Edgardo Foppa, i diritti di fabbricazione per il Franzini American Bitter. Infine, nel 1997 la Cesar SA viene ceduta e i diritti di produzione vengono trasferiti alla Famiglia Valsangiacomo; e oggi nella cantina Valsangiacomo a Mendrisio si continua a produrre il Franzini American Bitter rispettando l’antica originale ricetta. La Valsangiacomo ha quindi ideato questo contest per creare ulteriore interesse attorno al Franzini ed è sostenuta dai partner TransGourmet Prodega Manno e Quartino e Arbostora Charme Hotel, Morcote con media Partner Réservé Magazine. Tra i premi offerti da promotori e partner anche quello per il maggior numero di like su Instagram. 
A metà giugno i partecipanti hanno inviano la ricetta ai promotori che, dopo l’approvazione, hanno concesso il diritto di pubblicare la fotografia e la ricetta del cocktail tramite la loro pagina Instagram #franziniContest2021.
Nell’attesa di conoscere la ricetta vincitrice, ecco quella classica: in bicchiere tumbler basso 4 cl di Franzini American Bitter con una scorza di limone e una goccia di Bitter Campari, 1 cubetto di ghiaccio, una leggera spruzzata di seltz. (AP/EDB)

> Flyer informativo



Copyright © Réserve Media Group 2020 | Credits | Impressum